Marco Frisina – Dio mio, perché mi hai abbandonato?

Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato?

1. Si fanno beffe di me quelli che mi vedono,
storcono le labbra, scuotono il capo:
« Si rivolga al Signore; lui lo liberi,
lo porti insalvo, se davvero lo ama! ».

2. Un branco di cani mi circonda,
mi accerchia una banda di malfattori;
hanno scavato le mie mani e i miei piedi.
Posso contare tutte le mie ossa.

3. Si dividono le mie vesti,
sulla mia tunica gettano la sorte.
Ma tu, Signore, non stare lontano,
mia forza, vieni presto in mio aiuto.

4. Annuncerò il tuo nome ai miei fratelli,
ti loderò inmezzo all’assemblea.
Lodate il Signore, voi suoi fedeli,
gli dia gloria tutta la discendenza di Giacobbe,
lo tema tutta la discendenza d’Israele.

Marco Frisina – Dio mio, perché mi hai abbandonato?ultima modifica: 2012-03-06T08:31:00+01:00da borgosotto
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento